“Choo” Choooff, un treno carico carico di….Sandali a (listini)controlli incrociati!

Ma solo a me sembrano un pochino simili?

Ora, abbiamo a sinistra il sandalo bellissimo e proporzionatissimo di Jimmy Choo, che si presenta nella sua azzeccatissima collezione 24:7 (ovvero una capsule collection continuativa che cerca di soddisfare tutte le esigenze di una donna che può permettersi scarpe di Choo, dalla mattina del lunedì alla sera della domenica ;D). A sinistra, non si può vedere bene perché è un po’ afflosciato però della stessa foggia, abbiamo un esageratissimo Louboutin dal nome degno di un film western “Toutenkaboucle 150”.

Listino incrociato sul piede, sul collo del piede, dietro il tallone, fibbie in misura sparsa ma presenti, plateau evidente, tacco da falcata panterosa, suede, colori caldi. Quelle di Loubie sono un attimino più estreme (e sono nate prima..): maggiore il numero fibbie e giusto un giro in più attorno alla caviglia a fare da dettaglio davvero differente.

Ammetto, senza remore, che il modello Choo ha solo migliorato quello del collega parigino, e ne ha scelto la foggia per farne un classico, ma di certo non si sono “sbattuti” troppo.. Che si stiano vendicando perchè qualcuno spaccia sandali mediocri, copiati dai loro, per originali? Non lo sapremo mai.

O forse sì…=_O

Baci,

Momo

5 comments

    1. Per quanto ami i Loubie, tonkatonka come si chiamano, li trovo davvero eccessivi ç_ç
      Quelli di Choo sono solo sandali indossabili senza il “rischio” essere notati. Però un po’ li preferisco ;P

  1. Tra i due modelli preferisco le Loboutin, in rosa però, quel color topo è triste: la versione proposta da Choo è banale anche nel colore, non colpisce. Le Loubies sono sicuramente eccessive, al contrario, però si fanno notare, se poi sono di un colore vivace… *_*
    Adesso la moda è questa, gli stilisti colgono la palla al balzo cercando di proporre delle varianti originali ai modelli in voga, ma non sempre la ciambella riesce col buco… ^^;;

    1. Io le Loubie le amo nel marrone cacao, però sono davvero forti. Risulta difficile vederle indossate con naturalezza in contesti quotidiani, anche se con gli occhi e il cuore lo farei tutti i giorni. I Choo sono tristini, ma credo che un sandalo del genere sia qualcosa di versatilissimo, come tutta la collezione 24:7.
      Poi, vabbè ormai avrete capito che amo le forme classiche o le pazzie totali😉 hihihihihi!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...