Mese: febbraio 2012

Una deliziosa proposta: Stradivarius Zeppa in corda

Ebbene, questo lunedì’ nebbioso non ci ha fatto sperare in un arrivo repentino della bella stagione (che sto curando sottecchi). Tra l’altro, parlano di una primavera e un estate torride….quindi occorre un adeguato equipaggiamento!!

Stradivarius ha pensato anche a questo, poponedoci una bellissima scarpetta tutta in corda e canvas in tinte nature, con adorabile fiocchetto:

Le trovo bellissime e super estive!

Come non amare quella striscia tutta curve in corda? E la parte della zeppa ricoperta in (finta) pelle, come i profili? Adoro!!

Sono così carine,  sono parte della nuova collezione estiva di Stradivarius, alla buonissima cifra di 35€ ;D Uno sfizio senza soffrire, direi (almeno, non tantoXD).

A presto con un nuovo ShoeRoom,

Baci,

Momo

Annunci

Rutto Libero, orrore e raccapriccio tra le calzature: TED BAKER e…Cinti :O

Questa rubrica doveva uscire ieri, ne sono consapevole. A non esserlo era l’ADSL  di casa Gomitolo in Laus (Lodi, volgarmente …)

E’ già passata una settimana dalla prima uscita di Rutto Libero, ebbene, non si smette mai di trovar schifezze, gente!!

Anche oggi vi presento un flatform deforme e una chicca extra d’eccezione come dessert.

Veniamo al mostro:

Pare siano di TED BAKER, che di solito ci delizia con adorabili peeptoe in satin, ma stavolta ha sbagliato bottiglia, invece dello champagne si è tracannato la candeggina!!

Ditemi voi °_°

Punta tonda, suola a zattera che rievoca antiche calzature medievali, di quelle pensate per non pestare la cacca tra i vialetti immondi dell’era pre-discarica comunale. Inutile stampa pitone delle più brutte in circolazione, così “intere” da esser subito pronte a spaccare anche la caviglia più allenata:

Ma parliamone: 180£ (e non bastano nemmeno) anche per sta roba da chiodi!! No word, amanti della calzatura. E pensate pure che la trovate in esclusiva su ASOS, che botta eh.. =_=

Per concludere questo mio sabato sera molle (as usual) ma fuori casa (Eh beh!! Sono da mia madre, sai l’esotismo della Lombardia…) vi propino questo bonbon AVVILITISSIMO.

Cinti, mi hai deluso, copia tutto, ma NON LORO. Erano già brutte le copie delle Casadei peggiori al mondo. La copia della copia no. Comunque dolcezze sento che anche la nostra Zara o H&M ci rifileranno una scopiazzata di questo orrore. Me lo sento nelle ossa (come diceva mia nonna).

Baci e buon ritorno al lavoro 😉

Momo

Fotoromanzo di una storia d’amore XD Nicholas Kirkwood Maryjane for Erdem

Oggi chi bussa alla porta? Un corriere espresso.

SDA. E chi sarà mai? Pacco blu scuro, decisamente riconoscibile..

Che bella la scatola, già è un emozione, ma mi ero già spoilerata tutto con le Vivienne Westwood…sapevo io *_*

Poi, viene il momento più bello, ero nel pieno delle mie attività lavorative e furtivamente scarto la scatola..

Una bella gala nasconde il mio “premio”, è così bella che non la vorrei sciogliere…ma: è da farsi!

La scatola bianca lucida, quasi iper minimal, non fosse per la scritta dorata. Racconta tutto, è una scatola tentatrice. Lucida *_*

Ma quella scatola è il vaso di Pandora! Contiene una galassia intera!! Le mie Adorate, sono loro! Una paio di cosmiche marijane firmate da Kirkwood per Erdem, con tomaia ricoperta parzialmente con vera seta stampata! Il laccetto è molto “alto” sul collo del piede e grazie all’altezza del tacco, veramente epico, l’effetto ottico di gamba kilometrica è assolutamente garantito! Calzano così bene che poi toglierle è un dramma, anzi, E’ UN DRAMMA perchè non prevedono un apertura con laccetto  =_=” unica pecca di queste meraviglie che intrappolano il piede. E’ una dolce trappola, in ogni caso!

Questo è vero amore, le amo! E colgo l’occasione per parlarvi della qualità della fattura delle scarpe Kirkwood: buona, quasi di alta qualità però il bordino in pelle che avvolge il dietro del tallone è già un pochino screpolata…non credo sia voluto.

Calzano regolare, ma ho preso il 38 visto l’astezza del tacco e l’importanza del laccetto: ci sarebbe andato niente perchè fossero troppo piccole. Mi stanno morbide, ma poichè son chiuse nulla di male 😉 Vi consiglio di acquistare la vostra misura abituale, al massimo il mezzo numero in più.

Scusate le gambe ignobili e gonfie, vorrei vedere dopo ore di spesa coi tacchi =_=” Ma dovevo indossarle per voi, meritano troppo!!

Che ne dite?

Baci,

Momo

Scarpette Deliziose! Alla fine mi hanno convinta (tranne il nome) TROIANO by Aldo

Alla fine, nome a parte, mi sono convita (grazie anche al supporto del Conclave Scarpologico) a postare queste delizie:

Si chiamano TROIANO. Ecco il problema, che è un bel problema già di suo. Sono rosse col tacco alto e si chiamano Troiano. Vabbè.

Sarà che io al rosso cedo sempre (che sia anche colpa dei miei quasi 60 cm di capello rubino?), al suede non resisto e che..beh. Io la scarpa rossa in suede dico che non ce l’ho, anche se ne annovero due paia, per trovare la scusa buona. SEMPRE. E queste sono dannatamente Gomitole, bellissima la tonalità e bellissima la tomaia!

Ma sono bellissime.

E quel tacco lì che non ti fa scadere la scarpa nel suo nome, adatto a tutto..belle sia col piede nudo che con un filo di calza nera. Le amo, le voglio. Ma non posso, adesso mi tocca aspettare.

Le trovate da Aldo, nei negozi di Roma e Milano mi hanno confermato esserci 😉 Ma purtroppo non conosco il prezzo in €, ma so che costano 75£ sullo shop on line Inglese. Disponibili anche il beige e nel classico nero.

Cosa darei per provarle! Sono realizzate in vera suede e suola in plastica, ma possiamo soprassedere si questo dettaglio, per una volta 😀

Datemi un parere!

Baci,

Momo