Vivienne Westwood

Payday Gomitolo – Vivienne Westwood Skyscarper 120 Pump

Ciao,

oggi ho preso il mio primo stipendio dopo mesi e mi sono fatta un regalo.

In realtà avevo programmato questo momento da mesi…agognando, prima un sandalo Vivier color oro anticato..delizioso! Resiste 5 mesi…poi lo comprano ieri. Calma Momo, succede…

Tuttavia l’indecisione si fa insostenibile quando incontro Queste. (Circa la settimana scorsa).

Ma le hanno vendute ieri.

A questo punto parte la rabbia Gomitola! Nuoooo!! Mi hanno fregato le mie amate, e anche il piano B!

Ma nessun dramma, Gomitoli! Arriva la paladina dello shopping online LUISAVIAROMA e…BUM! Appaiono le mie bellissime scarpe del cuore! Tutte tonde, tutte vamp, tutte leoprint! Amo!

Qualcosa di bello e Gomitolo al 100%!! Bellissima la suede stampata animalier, al posto del cavallino, il tacco curvo altissimo, la punta tonda, lo scollo profondo *_* waaaahahhh Che splendore!

Amo la silhouette un po’ cartoon, e l’effetto scarpa da diva *_*

Parliamone.

Che colpaccio *_*

Non vedo l’ora arrivino! Purtroppo sono senza carta di credito al momento, perchè si è svampata ç_ç, e ho dovuto fare un bonifico: allunga i tempi di spedizione, con la mia sfiga lo consegneranno quando ho il turno più schifo di tutti.

Nell’attesa intrepida,

Baci!

Momo

Lady Dragon..??

In queste ultime stagioni si sono ritagliate un loro spazio le scarpe di plastica, che, grazie a brand come Melissa, hanno saputo rosicchiare una cospicua fetta di scena alle concorrenti in cuoio.
Melissa ha proposto una collezione fresca dopo l’altra, ci ha convinte (??) che: la gomma può essere una valida alternativa come materiale per la realizzazione del più stressato dei manufatti (le scarpine appunto,che ci sostengono sempre. LETTERALMENTE), che è ecologica (???? eh??) perchè non ammazza nessun animale (soletta a parte..), ed è coloratissima e profuma *_* LOOOVE.
Il lavoro svolto in combutta con la ginger Vivien Westwood poi mi ha dato il colpo di grazia al cuore, letteralmente una STILETTATA ;D

Ma nonostante la tentazione, fortissima, anche se il modello con le cigliege è il mio sogno scarpifero-erotico degli ultimi giorni….proprio non ce la faccio a spendere 150€ e fischia (almeno) per lo stesso materiale degli stampi da cucina….(si somigliano parecchio…)
Poi, sono carine, sfiziose ma anche un pochetto pesantucce nel design: il tacco per forza di cose è “tozzerello”, il foro peep toe è in una posizione per cui le dita difficilmente faranno capolino….giusto le unghie forse, e il laccetto, tomaia della punta compresa, farà attrito col piede: DAI NON DICIAMO CAZZATE: LA GOMMA, NON TRASPURA, ERGO SI SUDA.
Ammetto l’infatuazione fortissima per le Lady Dragon, ma nisba: non accade la magia, quella che mi fa cliccare su “Acquista”.
Per un attimo ho creduto di essere guarita…. ;D
La plastica è il futuro, diceva un film, ma il mio presente è ancora il cuoio ^_^

..
….
…..

 

No!! non ce la faccio, per quanto mi impegni ad essere razionale, le adoro, le voglio!! Sono irresistibili!!E io, malata di scarpe….persa completa.
Dai, coi saldi non sarà poi così un salasso.
E in luglio, fino ad oggi mi sono comportata bene…solo 3 paia.
VOGLIO LE LADY DRAGON-VOGLIO LE LADY DRAGON-VOGLIO LE LADY DRAGON-VOGLIO LE LADY DRAGON!!
Basta lo ammetto. Le voglio e punto.
Per le vesciche ci sono i cerottini.

Baci,

Momo