Tiziana Fausti

SHOE REVIEW – Shoe Room #50 – CHIARA FERRAGNI’s SHOES

Signori, signore..

Ce l’abbiamo. SONO QUI.

Allora, a parte un post scritto tempo fa in merito, non mi sono mai permessa di parlare di ogni singola ondata di scarpe prodotte con il nome della blogger più famosa d’Italia: Chiara Ferragni. Il suo successo è sicuramente merito delle sue sagge scelte stilistiche, secondo il suo gusto, o di chi per essa (chiaro) ma il successo è indubbio. Comprato o reale poco importa: ci sono i numeri. Io però volevo andare oltre il chiacchereccio, volevo darvi UNA RECENSIONE.

Non voglio parlare di lei, perchè questo è un blog scarposo, ma delle sue creazioni. Poche settimane fa ho avuto modo di acquistare a TORINO, presso una svendita outlet, un paio delle fantomatiche scarpe.

Devo ammettere che fino a questa estate non mi è capitato MAI di vederle in negozio, dal vivo quindi, se non ad agosto al Grifone di Torino,  un bel posticino, dove sotto il naso mi si sono materializzate le famose  tricolor in vernice opentoe. LO SCHIFO, quella volta è stato odio furente: colla sbavata, vernice non lucida in modo uniforme, pelle coriacea. Ero tentata di scrivere allora ma….non avevo nè provato le calzature (numeri troppo grossi) nè fotografato lo scempio.

Non  andava bene, così ora che le ho sottomano, e ho avuto la fortuna di trovare le uniche che mi fossero congeniali, SOTTO CON LA RECENSIONE!!

Impatto visivo:

LA SCATOLA

Voglio sperare che a me la scatola sia capitata sfigata e mancante di varie parti, ma credo di no: comunque…è rossa e ok (come quelle di Ferragamo) anche se lucida e con un effetto Coccodrillo, un po’ cheap come stampa però, fa tanto confezione di profumo del discount. La scritta al centro del coperchio (almeno però è una scatola bella solida) è in vernice oro, in corsivetto che simula una firma (come Ferragamo, e due), stesso font usato nelle solette. All’interno troviamo una fodera tutta ORO SPECCHIATO, molto lucida, che fa riflettere tutto. E una …ehm…velina? Nella stessa carta che immagino ricopra la scatola, quella coccodrillata rossa e tipo cartapecora….ma è un avanzo? ç_ç Cioè sono in suede! Sono colorate! Costano un botto…e niente velina? Niente sacchettino? Anche di quelli megasfigati in plastica o nylon :(…nulla. A parte i due puntali in carta appallottolata e UN tensore in plastica bianca. Delusione.

 (dettaglio pattern scatola)

(no proprio una cosa da Natale ’93)

(Il surrogato di velina, in cartoplastica coccodrillata)

 

Ma poi che pacchianata, scusate eh! Scatola grigia satinata con firma in rilievo e velina in tinta no? Troppo? Queste scarpe possono macchiarsi o la suede rovinarsi per schiacciamento se a contatto con una superficie scivolosa… 😛 Provato sulla mia pelle.

LA SCARPA

Pensavo peggio nelle proporzioni.  Tutto sommato sono simili ad altre millemila in circolazione. Plateau e tacco sono abbastanza in linea con la media: 14 cm tacco, 3,5 di plateau interno.

La pelle è colorata in modo intenso, stiamo parlando di suede, e non ci sono s impressioni di colorazione polverosa o che macchi, ma non ho ancora questa controprova.

E’ anche morbida al tatto e si adatta bene al piede, dai diamo loro il giusto merito, ma non roba da paragonare a Casadei o simili eh. L’interno è foderato in nappa rosa, questa un po’ troppo duretta. Soletta con nome impresso argentato, sono della prima versione di decollete a tacco osseo. Le nuove, le ho viste in negozio a Torino (prima volta che ne avvisto un paio – sincronicità) hanno un’etichetta rossa, che a mio avviso fa un sacco cheap.

La suola è in pelle ma non di pelle come posso essere delle Sergio Rossi…non proprio, è lucida, rigida, si sbuccia come nulla nella camminata e necessitano di pesante risuolatura con gomma. Sennò siete fritte: IO SONO CADUTA. Sul selciato, ovvio.

 

A me poi è capitato il paio con la suola tagliata….ma possono permettersi un difetto di assemblaggio così grossolano per 295€?? Sì, perchè questo è il prezzo di vendita!! Io le ho pagate 39€ e credo che il loro prezzo giusto sia attorno alle 150€ massimi. Ma andiamo avanti.

Il tacco non è in osso come detto everywhere, e ci manca (che schifo), ma in plastica. Rispetto a come si vede in internet, la parte bianca non è “colore pieno” ma tutta screziata per dare proprio l’idea di osso. Cosa che già nella seconda versione delle deco (che sembrano migliori di queste, ma NON LO SONO AFFATTO, anzi)è stata del tutto accantonata, forse per il prezzo? Non credo visto che costano persin di più.

Anche la coloratura qua è…ehm…sfumata, nelle nuove è più netta. Lasciatemelo dire…però anche un bambino col gesso lo sfumava meglio…così più che osso la gente penserà che ho pestato una cacca gigante 😦

Impressioni al piede.

Allora, ho comprato il 37, il mio numero…eh…sono un po’ strettine. Do la colpa al plateau interno, che spesso gioca contro la calzata. Un controsenso se pensiamo che le scarpe sono pensate per essere indossate…ma vabbè. Ci sta che una marca calzi stretto. Ci si cammina. Poco. Sono durissime. Il tacco è molto stabile ma non lo forzerei piroettando come faccio di solito con le mie Casadei, con quelle faccio anche equilibrismo sui tacchi…reggerebbero un elefante. Il plateau è alto e ammortizza bene ma un cuscinetto di imbottitura l’averi gradito: LO METTE ANCHE TOPSHOP per 50£ di deco. In vera pelle.

La scollatura è appena accettabile secondo i miei canoni, un po’ accollata. il tallone invece è piuttosto basso, ma va bene.

 

(BOILER FOOT)

Tiriamo le somme.

Siamo proprio sicuri che queste scarpe siano andate così a ruba in poche settimane? Perchè le troviamo alle svendite? (e mi è capitato due volte per caso a TO)

Perchè le svendono a un cazzo?

Perchè da 295€ le sbolognano a 39€ o, su negozi online a 80€ (Tiziana Fausti o Luisa, non ricordo).

Perchè sono così rigide?

Perchè la scatola è uno scempio tale?

Non fanno cagare al 100% ma le vedrei bene da Zara o simili ;( cioè sono scarpe in pelle in tutto e per tutto, il concept ci stava anche, in Italia abbiamo i migliori mastri scarpari…Io ne conosco tanti ottimi, se vuoi TBS.

Vi soddisfa questa review? Chiedetemi TUTTO!!

 

PS: la scarpa destra ha una macchia di moccio o roba simile sulla punta. La famosa punta a glande. SCHIFO. Spero vada via.

 

Momo

 

 

 

Flash News!! Super novità: Ballerine firmate Tiziana Fausti!

No, nessun errore, notiziona appresa pochi minuti fa su Twitter: Tiziana Fausti oltre ad essere il nome di un famosa (e consigliatissima) boutique luxury online ha da tempo lanciato anche una collezione a suo nome.

Inizialmente erano presenti borse e shopper dal design lineare sia in pelle che in tessuto (bellissime e pratiche a mio avviso), da oggi sono arrivate anche le ballerine!

Bellissime *_*

Si tratta, per ora, principalmente di due modelli: la classica flat, che ha fato storia, con fiocchetto e una versione più scollata ai lati arricchita da una cascata di glitter. Potremo azzardare un daytime e relativo cambio da sera ;D

I colori assolutamente di stagione: quindi neon effetto evidenziatore per il giorno, con le tomaie in tessuto (credo sia effetto suede, così pare dalla foto) e glitter nei toni silver/grigio/nero per la versione da sera.

I prezzi: 75€ al paio. Non pochissimo, visto che si tratta di una ballerina, ma assolutamente fattibile, immagino che la qualità la faccia da padrona: dalla foto le rifiniture sembrano ottime e la soletta è in pelle (per il lining non so, potrebbe essere nappa, è da verificare).

I numeri stanno già volando via! Se sei un amante delle ballerine l’occasione è ghiottissima ;D

Baci,

Momo

E-Shopping Tips: Tiziana Fausti e la rapidità fatta negozio OnLine

Oggi vi recensisco il negozio online più nuovo per me 😀 Tiziana Fausti.

Grazie a Chris, che ha segnalato i saldi pazzi presenti sul sito (e ancora disponibili!), ho potuto farmi tentare dalla sezione scarpe fornitissima di grossi nomi quali: Sergio Rossi, Casadei e Giambattista Valli….Cioè, muoio.

Dopo la sincope fulminante avvenuta a Pasqua (giorno in cui ho carrellato il mio paio) è accaduta la magia *_*

Partiamo dall’inizio e conosciamo il mondo di Tiziana Fausti Shop on Line ;D

Il sito si presenta bene, con fondo scuro ma riquadri ben identificabili con gli oggetti dei desideri, non ci si perde per cercare i vari menù 😉 Inoltre si naviga senza problemi e si trova tutto in un lampo! Sono piccole cose che fan tutto di un e-commerce.

Prima di ogni cosa, occorre registrarsi come cliente (come sempre) e di conseguenza prendere nota delle Condizioni di Vendita. Ho potuto leggere con estremo piacere che non solo sono riportate tutte le casistiche, e spiegato per bene come intendono comportarsi con il reso (cosa che molti lasciano in sospeso come data per scontata..) ma che lasciano anche utilissimi commenti che indirizzano il cliente nella giusta maniera: istruzioni ben dettagliate per chi non paga con la carta di credito, i tempi di consegna previsti a seconda delle opzioni scelte e tutto, ma proprio tutto, sulla spedizione.

Parliamo della mia esperienza in particolare:

Inizio registrandomi, e inserendo tutti i dati necessari, individuo il mio paio e procedo all’acquisto.

Poichè sono priva di carta di credito, tolta la ricaricabile che ne considero un surrogato, decido di pagare con BB: interessantissimo il messaggio che avvisa gli acquirenti delle tempistiche richieste per evadere un ordine pagato in questo modo (sono richiesti 3 giorni in più) e che al primo ordine potrebbero esserci ritardi nella spedizione dovuti alla necessità di inserire il nuovo cliente. Questa è correttezza e trasparenza.

Processato l’ordine, invio copia del bonifico e mi metto ad aspettare (mi son detta…ci vorrà una settimana..) Beh, dopo due giorni le scarpette erano sulla mia scrivania. Sono rimasta senza parole…*_*

Velocità, aggiornamenti tempestivi sul sito, aiuto telefonico sempre disponibile, imballaggio così bello che a scartare il pacco ti vien male.

Come hanno spedito: Con corriere espresso, è arrivato un pacco con UPS, se non erro, uno scatolone grande…con dentro un altra scatola di cartone (tipo quella Yoox) nera sigillata da due bande elastiche grandi (elastici di stoffa! Alti 5 cm, ciao nuova gonna a ruota XD) e un adesivo grande con il logo del negozio…tutto questo gratis!! Spedizione gratuita!! Io che lavoro nel commercio on line so quanto costa solo spedire…con tutti quegli accorgimenti costerà loro un capitale! E spediscono gratuitamente in TUTTA EUROPA!!!

Le scarpe: sono arrivate nella loro scatola originale, perfetta intatta (spesso durante i saldi alcuni negozi spediscono in scatole anonime bianche) e le scarpe erano INTONSE! Stiamo parlando di un negozio che prima di vendere online vende dal “vivo” in boutique, e sappiamo che oggi questi posti (questo in particolare) sono assaltati da orde di FB urlanti! XD ahahah!!

PAGELLA

VELOCITA’: ★★★★★

ASSORTIMENTO: ★★★★☆

CUSTOMARE CARE: ★★★★☆

IMBALLAGGI: ★★★★★

VOTO: Ottimo!!

Come sempre vi invito a farci un bel giretto, e guardate la sezione saldi!!, e come sempre è tutta farina del mio sacco!

baci,
Momo