tacco grosso

Shoe Room #44 B&H Shoes Black Suede Pumps…e qualche nota per il futuro shopping ;D

Ciao Carissime Stelline

Vi avevo lasciato nei tempi immemori in sospeso con una mia disdetta..ebbene si p conclusa una quindicina di giorni fa…solo che il tempo tiranno e l’influenza galoppante non mi hanno dato modo di rimettermi in carreggiata con i post ;P

Eravamo rimasti alla scarpa fantasma, a quell’orrenda sensazione di soffocamento causata da un bonifico fantasma…quello in cui i soldi li hai spediti tu..e magari ti aspetti che qualcuno “batta un colpo” per confermara la transazione..Si perchè se si compra con BB (bonifico, non il pastrugno minerale per i viso)   spesso l’ordine si fa per la retrovia, essendo impossibile completare la transazione sul web. In questo caso una volta spedita la questua è stato l’oblio, il vuoto siderale, le BESTEMMIE.

Sono poio riuscita, grazie a Chris che da ottima shoe-web-surfer mi ha recuperato alcuni numeri di telefono dell’azienda a contattarli: mi ha risposto il punto vendita principale delle marche, una persona davvero carina e disponibile, un filo stupita del trattamento che stavo, da loro, ricevendo. Ottimo, penso, magari la scampo..nulla. Mi deve far richiamare. Nessuna chiamata per due giorni. IL PANICO. Arriva zitta zitta una mail piena di boria e di superiorità:” la informiamo che il suo pacco è in giacenza a TO, e nessuno risponde al tel, poichè ci costa la giacenza ci risponda subito” più o meno questo.

Ora, io avevo già preventivamente chisto loro di spedirmi il pacco al lavoro e non a casa, e l’avevo scritto prima di pagare…quindi escludo un mio colpo di pirlità, fatto sta che dopo aver risposto per le rime, dopo 16 ore…MAGIA: il pacco è sulla mia scrivania 😉

Ebbene:

Che dire, carine, non come nella foto..ma si sa: lo sfondo bianco nelle foto è molto ingannevole. Mi aspettavo una forma più armoniosa nel plateau ma posso ammettere che a queste “altezze” è già manna dal cielo trovarlo così integrato. Bello il tacco, la parte milgiore a mio avviso, ben tagliato, ben calibrata la ratramatura.

Nota dolente: mie care acquirenti future del sito B&H SHOES, sappiate che questo è un 38. Io porto un 37 secco e….ta-daaaaan mi vanno corte. Non immettibili, ma da unghia nera dopo 500Mt, sì.

Dovrò metterle in forma, almeno la punta:  a mio avviso non si tratta di una semplice non compatibilità con la scarpa. Potrei pensarlo fossero diverse scarpe a farmi questo scherzo, non un paio su centinaia. tra l’altro ho 3 paia di scarpe di questa marca che non danno il suddetto problema, ben spiegato: volevano dare la stessa struttura delle BIBI, e nessuno può negare l’evidenza, una bella scarpetta che unisce taglio spesso a calzata fine, grazie alla scollatura sui lati e sulle dita. Peccato che chi ha fatto questo modello anzichè accentuare la scollatura, per dare lo stesso imprinting iconico delle rossesuolate ha fatto che accorciare la punta :O Che è già a mandorla e non ha granchè spazio vitale..fossero state a punta XD me la cavavo! Le metterò comunque °_°

Non badate alla mia pelle color porcello.

In questa foto la mia caviglia sembra un ginocchio, ma non c’è problema..

Avete notato che non ho le tende alle finestre della camera? Si stavano asciugando, nel mentre una povera cogliona si fotografava i piedi, seduta sul letto. In pigiama. Con i tacchi. 

Come spero si possa evincere dalle foto, è chiaro che non si tratta di una scarpa particolarmente scollata: non si vede l’attaccatura delle dita. Invero la punta è incredibilmente corta. Tando da far calzare due numeri in meno. I misteri.

Posso dire che la qualità dei materiali è la solita di B&H, molto buona e decisamente ben lavorata. Niente di lasciato al caso. Non posso che darne loro atto.Ben imbottita la soletta interna.

Una bella scarpa che quasi mi ha fatto ricredere. Infatti sto puntato un altro modello..

Sono già innamorata.

Torniamo a noi:

Quindi abbiamo una scarpa che si fa perdonare anche una punta mozza…

MARCA: B&H SHOES

MODELLO: Decollete

COLORE: Nero

TOMAIA: Suede

LINING E SUOLA: nappa e cuoio (arancione?)

PUNTA: mandorla tondeggiante

TACCO: medio-grosso, ricoperto di suede, alto 14 cm, con 3,5 cm di plateu sagomato esterno

ACQUISTATE: Febbraio 2012

Che mi dite??

Baci

Momo

PS. Nel frattempo ho stirato e appeso, come dovuto, le tende. Non preoccupatevi, nessun condomino è stato maltrattato durante la preparazione e la stesura di questo post.

Fotoromanzo di una storia d’amore XD Nicholas Kirkwood Maryjane for Erdem

Oggi chi bussa alla porta? Un corriere espresso.

SDA. E chi sarà mai? Pacco blu scuro, decisamente riconoscibile..

Che bella la scatola, già è un emozione, ma mi ero già spoilerata tutto con le Vivienne Westwood…sapevo io *_*

Poi, viene il momento più bello, ero nel pieno delle mie attività lavorative e furtivamente scarto la scatola..

Una bella gala nasconde il mio “premio”, è così bella che non la vorrei sciogliere…ma: è da farsi!

La scatola bianca lucida, quasi iper minimal, non fosse per la scritta dorata. Racconta tutto, è una scatola tentatrice. Lucida *_*

Ma quella scatola è il vaso di Pandora! Contiene una galassia intera!! Le mie Adorate, sono loro! Una paio di cosmiche marijane firmate da Kirkwood per Erdem, con tomaia ricoperta parzialmente con vera seta stampata! Il laccetto è molto “alto” sul collo del piede e grazie all’altezza del tacco, veramente epico, l’effetto ottico di gamba kilometrica è assolutamente garantito! Calzano così bene che poi toglierle è un dramma, anzi, E’ UN DRAMMA perchè non prevedono un apertura con laccetto  =_=” unica pecca di queste meraviglie che intrappolano il piede. E’ una dolce trappola, in ogni caso!

Questo è vero amore, le amo! E colgo l’occasione per parlarvi della qualità della fattura delle scarpe Kirkwood: buona, quasi di alta qualità però il bordino in pelle che avvolge il dietro del tallone è già un pochino screpolata…non credo sia voluto.

Calzano regolare, ma ho preso il 38 visto l’astezza del tacco e l’importanza del laccetto: ci sarebbe andato niente perchè fossero troppo piccole. Mi stanno morbide, ma poichè son chiuse nulla di male 😉 Vi consiglio di acquistare la vostra misura abituale, al massimo il mezzo numero in più.

Scusate le gambe ignobili e gonfie, vorrei vedere dopo ore di spesa coi tacchi =_=” Ma dovevo indossarle per voi, meritano troppo!!

Che ne dite?

Baci,

Momo