strass

ShoeRoom # Scarpette da principessa, ma non di quelle troppo zuccherose.

Ho finalmente un po’ di tempo per fare qualche fotina: colgo l’occasione per presentarvi le mie vecchie amiche da principessa snob ❤

Schermata 2013-11-26 a 02.10.01

Io adoro il verde, i luccichini garbati e i fiocchi….e se questo si combina con una maryjane il tutto raggiunge quasi la perfezione!

Schermata 2013-11-26 a 02.15.14

Avevo scovato queste scarpine su ebay anni fa, sono un modello del 2009 credo, le pietre verdi e il fioccone mi avevano completamente rapita *^*. Allora più il tacco era alto e meglio era XD, magari oggi ci penserei due volte, ma sono troppo belle….nessun rimpianto per loro ❤

Schermata 2013-11-26 a 02.11.33

La marca è KG by Kurt Geiger, un brand che conosco da qualche tempo, buone scarpe, bel design e tacchi altissimi. Prezzi nella norma, con i saldi diventano molto accessibili!

Schermata 2013-11-26 a 02.09.31

Schermata 2013-11-26 a 02.12.54

Allora: sono maryjane in suede nera (vera pelle sulla tomaia) con rifiniture in ecopelle nera traslucida (questa la potevano curare di più ç_ç). Sono abbastanza morbide. Punta tonda, tacco 14 e plateau 3 cm. Esagerate ma molto snob perchè completamente decorare con una mascherina in metallo oro tempestata di strass grossi verde smeraldo e un bel fiocco morbido sopra.

Schermata 2013-11-26 a 02.06.06 Schermata 2013-11-26 a 02.08.13 Schermata 2013-11-26 a 02.08.50

Il tacco è alto, non troppo slanciato, il plateau pericolosamente a cucchiaio ç_ç, storte a raffica se non si fa attenzione. E’ ricoperto in ecopelle nera.

Schermata 2013-11-26 a 02.13.33 Schermata 2013-11-26 a 02.14.32

Sono da serata, ma oltre le tre ore è ben difficile portarle 😛

 

Vi lascio alla tabella, fatemi sapere cosa ne pensate ❤ e come le potrei abbinare al meglio!

 

MODELLO: maryjane a tacco alto

MARCA: KG by Kurt Geiger

PUNTA: tonda

TOMAIA: vera pelle scamosciata

COLORE: nero

LINING E SUOLA: ecopelle e sintetico

TACCO: a stiletto 14 cm, con 3 di plateau

ACQUISTO: estate 2010

 

 

Baci,
Momo

SHOPPING PRATESE: le scarpette delle meraviglie a prezzi mai visti <3 #63 #64

Post dedicato interamente al mio ritiro Pratese, dalla simpaticissima Elly di  3 giorni di adorabile follia shopposa!

Non mi sono fatta mancare nulla, dalla schiacciata alle scarpette fighissime! Insomma ci tornerei subito *_*

Cosa ho comprato nella mini vacanza? O meglio: quanto ho stressato a colpi di negozi la povera e paziente Elly?

Nell’ordine: Uno smalto viola Sinful Color “Lets Talk” *BELLISSIMO*, un paio di shorts color vinaccia di H&M, un abitino con gatto incazzato sulla pettorina sempre H&M  (seguirà demo fotografica), un piagiamaglia a righe rosa e bianca con altro pucciogatto (qui il post di Elly, NOI NON SCHERZIAMO), un cerchietto enorme di Camomilla (ENORMEH) e uno quasi normale con le mele, una scarpa blue da panico e una color senape stupenda… Ok oggi trattiamo le scarpette ❤

SHOEROOM #63 LE SILLA  – Deco aperta sul lato, opentoe color senape!

Si tratta di una scarpina piuttosto elegante, con la tomaia ricoperta in raso color senape chiaro, aperta sul lato interno e lavorata in modo couture sulla mascherina. Il fiocchetto con la plissettatura sul davanti, infatti, rendono il raso meno banale e cheap (non lo apprezzo moltissimo liscio), inoltre non è lucidissimo e ha una texture molto soffice.

Come si evince da queste foto non sono stiletti assassini ma comodi tacchi da 8,5 cm, con base un filo allargata, comodissime. Non fanno male da nessuna parte e la tomaia, che internamente è foderata in pelle nappata, risulta comunque molto soffice e portabile senza cerotti strani XD. Resta scollata sul collo del piede e l’apertura permette una bella visione d’insieme dello smalto scelto…ecco magari qui si esige una pedicure impeccabile.

Qualche segnetto di cattivo stockaggio però lo mostrano, nulla di grave ma per il prezzo che ho pagato va benissimo.

Nonostante siano un 38 mi vanno giuste, forse un filo morbide, ma tanto sono estive e i miei piedi sono abituati a gonfiarsi come cotechini. Ero convinta che LeSilla calzasse grande :P, ad ogni modo sono portabilissime grazie al tacco medio ma slanciato dalla forma molto aperta della deco. Apprezzo moltissimo anche le striscette di gomma antiscivolo presenti sotto il metatarso.

(quell’etichetta malefica la toglierò, in qualche modo)

Modello caviglia BOILER

Il bello della prospettiva che mi fa le gambe schife.

Pagella!

MODELLO: decolletee aperta sul lato, con opentoe

COLORE: giallo senape

MARCA: Le Silla

TOMAIA: raso

TACCO: 8,5 cm ricoperto in raso

PUNTA: opentoe

SUOLA – LINING: vero cuoio, nappa

#SHOEROOM 64 CLAUDIO MERAZZI JEWELLED BLUE D’ORSAY

E adesso il pezzo forte! Non le avevo mai viste dal vivo se non di sfuggita da una casa amica che vanta una piccola collezione di questo brand…che ho sempre amato per i tacchi altissimi sottili e privi di plateau! E poi…sono sexy da morire! Scolpite alla perfezione per donare ai piedi una comodità che su un tacco 11,5 nemmeno Mr Loubie!

Sono amore con il tacco. La tomaia è divisa in due come prevede la forma D’Orsay, la parte sul tallone e il tacco in lucente raso blue elettrico e la mascherina in suede nella stessa tinta, tutta tempestata di strass di varie dimensioni ultra luminosi. Inoltre la fascetta è sagomata a seguire la forma degli strass….stupende!!

Peccato per la foto blurry, sono luminose come una palla da discoteca *^*,  la soletta interna è in raso blue con impunture argento, la flessibilità della suola e la resistenza che offre per resistere alla camminata nel contempo denotano un lavoro artigianale ai limiti della perfezione.

Lo scollo laterale fa svettare ancota di più queste killerheels, giuro non pensavo di poterci camminare così bene! E il tacco è così fine!

Così alte che non riescono nemmeno a poggiare a terra con la pianta XD (da indossate sì) I tacchi perfetti e altissimi.

Luccicano!

Scusate le gambacce.

Altissime!!!

Shine! Shine!

Pagella!

MODELLO: D’Orsay con Opentoe

COLORE: blue elettrico

MARCA: Claudio Merazzi

TACCO: 11.5 cm ricoperto in raso

TOMAIA: metà in raso blue elettrico e metà in suede stessa tinta

LINING E SUOLA: nappa argento e vero cuoio

PUNTA: opentoe a mandorla

Acquistate nel GIUGNO 2013 per poco più di 30€!!

A breve il resto XD scusate il post chilometrico!!

Baci

Momo

Shoe room #28 Zign sandals

Felice Primo Luglio 😀

Una di queste sere guardavo il sito Zalando (dedicherò un intero post alla nuova esperienza e-commerce) , visto che ci sono banner ovunque ed è impossibile non incapparci sul web :D, e mi prendevo una certa cotta per un sandalo un po’ vintage, un po’ vamp e decisamente luccicante *_*

Certo, nulla di stratosferico, i miei gusti sono sempre molto sul classico, del resto una scarpa da sera non può permettersi troppi frizzi modaioli 😀 ahah! (Gli abiti da sera, troppo spesso, sono di una noia mortale…no trovate?? Haute Couture a parte, certo, cmq trovo inappropriato abbinare delle scarpe pazze ad un abito elegante, a meno che non sia un cocktail party…)

Così mi appresto all’acquisto, invogliata dal prezzo scontato, dalla tomaia in pelle e dagli strass tono su tono con il suede….c’erano anche color biscotto ma con la mia carnagione avrebbero stonato troppo. Il tacco: perfetto per essere indossato per un’intera stancante serata, di quelle un po’ in tiro, in cui si parcheggia (per forza) fuori mano e che prevedono passeggiata romantica nel centro, forzata, *_*..quelle che non faccio mai, del resto. Ora ho una buona ragione per scassare le palle a moroso, e visto che fa caldo mi faccio portare in Francia. (scusa insulsa, ma regge sempre un casino con lui ahahah!)

Eccole, ve le mostro *_*

Scatola azzurra.. Zign Shoe!

Impacchettate in modo impeccabile, tra carta velina, cartamodello 3D come sostegno interno della scarpa e sacchetto pluribal per ognuna, emanerò un editto GOMITOLO: Chiedo che questo packaging diventi UNIVERSALE *_*, così sì che le peppe internettiane arrivano belle, sane e salve!

Amore mie!

Amo il loro look anni 30, così da ballo, così da gran sera *_*, DOV’E’ IL MIO VESTITO DA SIRENA??? 😀 ahah!

Quello che apprezzo più di tutto, come dicevo, sono gli strass in tono su tono con la tomaia in suede nera, con dettagli hardware dorati. Luccicano con sobrietà ed eleganza, si fanno notare ma non urlano la loro presenza in modo chiassoso..Divine! Bellissima la tomaia con questo disegno scollatissimo e il peep toe come fosse lo spacco di uno splendido abito da sera, il laccio sul collo del piede che si chiude alla caviglia è molto fine.

La comodidà: le scarpe come queste, destinate ad accompagnarci negli anni senza mai sembrarci “scadute” hanno l’imperativo d’essere comode, niente scuse! Mi spiace ç_ç, e queste, con il loro tacco 9 ben centrato a spillo, la pianta che avvolge il metatarso il modo preciso (nessun attrito in zone “da vescica” riscontrato) come un guanto e la decorazione finissima applicata in modo impeccabile, si aggiudicano il primo posto tra tutte quelle che abbia mai provato 😀

L’interno è foderato in nappa argentata, la soletta completamente ammortizzata da cuscinetti strategici. L’unico dettaglio non in pelle è la suola, che è in materiale sintetico: un ottimo materiale sintetico, che quasi si fa rimpiangere…fosse stata in cuoio avrebbero potuto essere vendute in qualsiasi boutique di lusso senza fatica :D, tuttavia se trovate un po’ di sassolini benedirete questa soluzione!

Due parole sul brand: Purtroppo il sito della marca Zign è tedesco, scritto in tedesco e non c’è possibilità di traduzione in inglese (dal sito almeno) e, ammetto, dei traduttori automatici non mi fido, mica voglio scrivere fischi per fiaschi. Quindi, posso solo dirvi cosa ne ho intuito..Si tratta sicuramente di un brand di medio livello, che come target ha un pubblico giovane e business (da ufficio, insomma), tagli ben fatti e alcuni modelli sono davvero carinissimi!! il sito ha un link diretto con Zalando, dove si può acquistare tutta la collezione ^_^.

Perdonate la foto che sembra presentare un suede tutto rovinato…è che non risco mai a “pettinare le fibre della pelle” in modo ordinato prima delle foto….eh 😀

Eccole!!

Aspetto le vostre opinioni! Ci tengo, intanto scrivo tutto una dissertazione nuova sull’E-Commerce 2.0. Si, avete letto bene. I tempi sono cambiati.

Baci,

Momo