sandal boot

Un piccolo deja vu: Vintage Casadei VS Sigerson Morrison

Pochi giorni fa rantolavo sbavando, come al solito, sul sito di THE OUTNET, mia mecca dell’auto lapidazione mentale e delapidazione pecuniaria.

Cosa non vedono i miei occhi!

Nulla di trascendentale,un normale sandal boot in pelle intrecciata a “paglia di vienna” (o “sedia del bar” come alcune esperte sostengono…), classico nella forma, formale nel modello.. Certo, non fosse che per PURO CASO un mesetto fa mi portavo a casa un paio di Casadei vintage (new old stock, che colpo di ciliegia!) così

sandal boot con punta e tacco in camoscio nero e tomaia in raffia intrecciata (a mano!!!) rifinito con gros grain (allacciatura corsetto dietro)

Cambia il marchio (CASADEI), il materiale, le mie sono in suede nero e raffia (looove, mi piace questo nome!) e si chiudono con un laccetto gros grain  intrecciato. Le altre sono in pelle di capra (si chiamano proprio Capra, mi pare, qual dolce poesia..). Forse le mie hanno il tacco 7 e non 10 cm. Ok, ma come la mettiamo con la data di produzione? Le vecchiette saranno state prodotte come minino nei primi 90. Le Morrison avranno uno/due anni…

Si sono pià belle le prime lassù, son daccordo: ma le Casadei qua sopra le ho pagate 7€, con scatola originale dell’epoca, le S.M. costano, scontate, più di 300€…(notare la punta quanto sia TREMENDAMENTE uguale ;O)

E…vi annuncio già che di scarpe vintage ne ho compate 3 paia. Arrivano!! 

Baci dal Gomitolo

Shoe Room #5 Asos – Sandali Grigi

Nel Rotocalco vi avevo parlato di Asos come potenziale sito per acquistare delle scarpe in tutta sicurezza, e… vi avevo detto che l’avevo già testato vero?

Infatti! ^_^ Ecco qua la mia prima esperienza con Asos, a dir il vero effettuata solo qualche settimana fa, hiiihihii! Ho aspettato molto, due anni, per decidermi a provare il sito, di natura non mi fido molto delle scarpe economiche on line, soprattutto se non posso provarle nel vero (nel caso si trovino le scarpe di Zara on line…beh si possono provare, idem le catene inglesi, ma solo in Inghilterra, of course ;P).

Per questo motivo ho atteso che il sito fosse recensito in italiano da qualche pioniera, poi ho fatto la mia mossa: ho deciso, non conoscendo di persona nessuno che avesse mai acquistato scarpe su Asos, di partire con un paio di calzature aperte sia dietro che davanti, questo permette di indossarle cmq anche se leggermente corte, infatti avevo letto dalle varie recensioni che la calzata inglese rimane un filino (quasi mezzo numero) più corta rispetto alle cuginette italiane. Ho preseo il mio solito 37, devo dire che a me sembra giusta come numerazione, non ho trovato la scarpe corta, anzi calza benissimo! Forse la pianta è un po’ stretta (per me una fortuna!), se dovete tentare con le scarpe chiuse e volete andare sul sicuro prendete il numero in più.

( alla micina piacciono le mie scarpe ^_^)

Questi sandali-stivaletto erano disponibili in due varianti di colore: rosso corallo e grigio tortora. Siccome il rosso mi era parso un po’ eccessivo per un sandalo così coprente e poco estivo, ho optato per il grigio, che tra l’altro era 6,00€ più scontato ^_^ hihihihih!! Solo 23 euro e rotti per queste stelline:

Inoltre, devo ammettere che sono relizzate veramente bene, la tomaia è in vera pelle scamosciata, molto morbida, e rifinita ottimamente, come il rivestimento interno. La suola è in materiale plastico ma sia tacco che plateau sono rivestiti nella stessa pelle e perfettamente centrati nella suola. Comode nonostante il bel tacco a stiletto (10cm effettivi, 13 misuriamo per intero con il plateau). Non sembrano affatto scarpe da pochissimi soldi!! In effetti prima dei saldi costicchiavano…hihihi ;D

Bravo Asos, d’ora in poi manterrò saldo anche il tuo fatturato :*smack!

Stile: Sandalo accollato, vintage style

Tacco: stiletto 13cm (3cm plateau)

Tomaia: vera pelle scamosciata

Suola: fibre artificiali

Colore: grigio tortora

Marca: Asos

Acquistate: Luglio 2010

Cosa ne pensate?? ;D

Baci,

Momo