pitone

La scarpa (con tacco) estiva secondo Momo (Casadei)

Mi ritrovavo a cogitare intensamente….mmm ma quale scarpa mi rappresenta l’estate pià di tutte? Non dite i sandali: banale dai, e poi li portano tutto l’anno ormai. MI serviva qualcosa che imponesse il caldo.

Una deco aperta per bene intollerabile con calze pensanti….al massimo la rete o l’ovvia nudità. Che permettessa fantasia e colore, quindi con una tomaia…che non fossero speghettini.

LEI:

Il colore  è scelto secondo le tendenze S/S 12, un bel Tangerine Tango, con stampa serpente su vernice: un effetto paillettes senza paillettes! Adoro!

Una tomaia che gioca sul piede sul filo del rasoio: tra ciabiattina, d’Orsay e decollete classica.

Esili e fortissime nell’insieme! Quel tacco a spillo sottilissimo e l’assenza di plateau le rende eterne e perfette sia per il giorno che per la sera.

Passi da pantera garantiti a queste altezze, adoro la loro leggerezza, GRAZIE CASADEI!

La forma pulita che può permettersi la stampa serpente senza troppi indugi! Adoro.

Possiamo anche dire che questo capolavoro con il tacco è in vendita a prezzo pieno a 350€, tanti ma non troppi: è pur sempre un pezzo di artigianato di elevatissima qualità, garantito dal nome Casadei. Oggi la trovate in offerta in qualche negozio, per esempio i lettori Torinesi si segnino MASSANOVA, a 260€ circa. Con i saldi non potrà che scendere ulteriormente!

Buona fortuna shopposa 😀

In vendita su Shoescribe

 

 

Baci

Momo

Rutto Libero, orrore e raccapriccio tra le calzature: TED BAKER e…Cinti :O

Questa rubrica doveva uscire ieri, ne sono consapevole. A non esserlo era l’ADSL  di casa Gomitolo in Laus (Lodi, volgarmente …)

E’ già passata una settimana dalla prima uscita di Rutto Libero, ebbene, non si smette mai di trovar schifezze, gente!!

Anche oggi vi presento un flatform deforme e una chicca extra d’eccezione come dessert.

Veniamo al mostro:

Pare siano di TED BAKER, che di solito ci delizia con adorabili peeptoe in satin, ma stavolta ha sbagliato bottiglia, invece dello champagne si è tracannato la candeggina!!

Ditemi voi °_°

Punta tonda, suola a zattera che rievoca antiche calzature medievali, di quelle pensate per non pestare la cacca tra i vialetti immondi dell’era pre-discarica comunale. Inutile stampa pitone delle più brutte in circolazione, così “intere” da esser subito pronte a spaccare anche la caviglia più allenata:

Ma parliamone: 180£ (e non bastano nemmeno) anche per sta roba da chiodi!! No word, amanti della calzatura. E pensate pure che la trovate in esclusiva su ASOS, che botta eh.. =_=

Per concludere questo mio sabato sera molle (as usual) ma fuori casa (Eh beh!! Sono da mia madre, sai l’esotismo della Lombardia…) vi propino questo bonbon AVVILITISSIMO.

Cinti, mi hai deluso, copia tutto, ma NON LORO. Erano già brutte le copie delle Casadei peggiori al mondo. La copia della copia no. Comunque dolcezze sento che anche la nostra Zara o H&M ci rifileranno una scopiazzata di questo orrore. Me lo sento nelle ossa (come diceva mia nonna).

Baci e buon ritorno al lavoro 😉

Momo

Altra ciliegina prima degli ShoeRoom Gomitoli, Castellaneta Pumps *_*

Mi sono ripromessa di mettere almeno 3 ShoeRoom prima di ripartire con Il Rotocalco, ma non resisto senza condividere con voi questa opera d’arte!!

Peccato per il materiale di origine cruenta, ma nell’insieme dona una perfezione lady-like che mi fa impazzire: punta corta, mix di materiali agli antipodi (come raso e pitone) riuscitissima, fiocco sartoriale. Cosa si può volere di più? Una decollete diventa accessorio in prima linea per risollevare anche il più grigio dei tailleur (con gonna!!).

Sono di LILA CASTELLANETA, e sono disponibili da Luisaviaroma al modico prezzo (scherzo ovviamente, anche se vista la lavorazione e i materiali…) di 417€.

Ah, il tacco è un 11cm da sbav.

Ditemi la vostra!

Baci,

Momo il Gomitolo

Oh…Delirium *_* Bershka ha creato una cosina bellissima!

Pensando gaiamente che tra 10 giorni arriverà il mio stipendio (sudatissimo), gironzolo sul web alla ricerca di ispirazione. Di quella che pensi: eh, mica guardo solo per guardare, posso permettermi il lusso di desiderare, pure. Un filo deprimente, nel complesso, ma vabbè.

Bellissime, altissime e davvero chic *_*

Mi piace il decoro liberty sul tallone, molto vintage e attualissimo, grazie alle proposte MIUMIU, il laccetto maryjane alto alla caviglia e il peep toe. Dall’altro lato sono aperte tipo d’Orsay, davvero splendide, apprezzo anche il plateau sagomato.

Sono in ecosuede (tessuto peloso) nero con riporti in fintapelle bianca e pitonata. Tutto sommato, anche se realizzte in materiali alla buona posso dire che il design è molto curato e pulito, ben 13 cm di tacco con 2 di plateau. Peccato il prezzo, un po’ più alto della media per il brand: 69€ da Bershka. Magari con i saldi 😉

Che ne dite?

baci,

Momo