Shoeaholic!

MomoShopping: Centro Commerciale Bennet di San Martino, a volte..

Al mondo ci sono tanti centri commerciali davvero brutti.

Oppure tristi.

Ma solo uno è brutto, triste e scalcagnato come il Centro Commerciale Lodi Sud/Bennet di SanMartino (LO), che tanti anni fa ha subito lo smacco dell’apertura di una serie di altri centri nei paraggi e non ha retto il colpo…è caduto, è morto…e dire che è stato il mio primo supermercato, ho imparato a fare i capricci lì. *i ricordiii*

Negli anni che passano si ingrigisce sempre più ma di tanto in tanto tira fuori una perla dalla disperazione: siccome tutti i negozi della galleria, quelli più belli, sono falliti o si sono spostati, i vari spazi vengono presi dai temporary outlet di ogni tipo. La cosa spesso non porta roba bellissima, ma per chi ama scavare ci sono davvero delle cose graziose e qualche affare….tipo quello store house con Blauer al 90% di sconto o la roba di Zara a pochi euro: CUCCAGNA! Da qualche tempo invece il negozio di vestiti un po’ disagio “Bernardi” che aveva di fianco ha cambiato merce e si è trasformato in un outlet della Coin. Ma lo sapete cosa significa!? HANNO LE COSE DELL’OVS A PREZZI IGNOBILMENTE BASSI. E tante altre cosine.

Poichè sono molto poverissima mi sono potuta concedere solo un piccolo shopping mensile under 50€ e contavo di prendermi un vestitino..ma ho avuto molta più fortuna!!

Primo grosso affare:

2013-10-27 18.03.16

Gonna OVS, collezione normale, dello scorso inverno, in velluto centorighe (quello grosso) tutta arricciata, con due tasche e vita bassa. Molto JackWills style, color carta da zucchero,  ampia e corta 😀 (mio padre la odia tantissimo). SEI EURO, ero felicissima!

Altro colpaccio:

2013-10-27 18.02.37

Gonna Baby Angels by Fiorucci in tartan di lana *^* rosso e nero! Volevo tantissimo una gonna così e adesso sono propriofelice, e poi l’ho avuta per soli 9euro. A Brescia l’avevo provata e amata ma era in saldo a 17euro ç_ç troppi per me questa è stata epifania di amore puro!

Veste molto bene a tubino corto, adesso mi serve solo un maglione con colletto bianco…ok me lo faccio da sola XD

Ora la vera CHICCA:

Premessa: non voglio più comprare scarpe per un po’ ma questi erano amore, troppo troppo troppo!

2013-10-27 18.14.17

Sììì *^* avete vistoo il prezzo originale??

429EURO! E le ho pagate 25!!! Non potevo crederci, DONNINE LODIGIANE ASSALITE QUEL PUNTO VENDITA! Tutte scarpe di Kallistè bellissime, modelli di stagione niente vecchiume, a 25euro! Mioddio piangevo dalla gioia! Uno stivale di altissima qualità a quel prezzo, e che belli!!

2013-10-27 18.15.12

In nappa marron glacèè scuro, una bella tonalità calda, con plateau ricoperto, linea della tomaia semplicissima in soli due pezzi. Tacco spesso in cuoio lamellare scuro. Sono bellissimi, portati sia lisci che un po’ arricciati sul polpaccio con calze liscie o fantasia.

Il prezzo è qualcosa di succulentissimo, ma nemmeno dai cinesi XD, e ci sono così tanti modelli a disposizione che maledico la povertà che mi lega in questo periodo…grr, andate a vederle! SMACK!

Baci

Momo

ShoeRoom #64 Zanotti peeptoes con fiocco ;)

Oggi come promesso vi faccio uno ShoeRoom, scarpetta scelta: un paio di amatissime Zanotti con fiocco in pelle tutto borchiato!

Sono di qualche anno fa, ma attualissime, in pelle nera nappata molto morbida, dal design essenziale eccezione fatta per il fioccone in punta, tutto costellato di borchiette nere a punta.

2013-10-25 15.28.21

La tomaia è piuttosto scollata anche sui lati e lascia il piede scoperto, sono sexyssime, sulla punta un piccolo peeptoe rivela il platform interno molto discreto, sui 1,5 cm di altezza, giusto per rendere più comoda la calzata. Il tacco è in materiale nero lucido, non glossy, sobrio e dalla riconoscibilissima forma Zanotti.

2013-10-25 15.28.45

Le ho messe tantissimo, eppure sono ancora in ottimo stato, le amo. Grazie alla calzata soffice (cuscinetti) e al pellame molto morbido sono anche comode. Unico difetto è che il tacco così fino si spacca facilmente (il tappino dico) e vanno portare dal calzolaio spesso.

2013-10-25 15.28.29

Fiocco killer <3, le porto moltissimo anche con le calze traforate, stanno benissimo e sono il modello perfetto per tutto l’anno grazie al peeptoe piccolo e al materiale.

Il tacco è alto circa 11,5 cm tolto il plateau è un normalissimo 10, è centrato molto bene e risulta stabilissimo.

2013-10-25 15.29.36

Jeans o gonna sono sempre perfette e spezzo una lancia a favore del brand: niente piedi gonfi a fine giornata!

2013-10-25 15.27.25

2013-10-25 15.27.03

2013-10-25 15.26.41

E dire che di solito non amo le scarpe in nappa nera, le trovo difficili XD proprio perchè banali, ma queste sono super amore!

MODELLO: peeptoe pump

MARCA: Zanotti

TOMAIA: nappa nera

LINING E  SUOLA:  vera pelle e nappa

TACCO: 11,5 (1,5 plateau) cm

PUNTA: a mandorla

COLORE: nero opaco

Spero vi siano piaciute 😉

Baci

Momo

Grungy boots, 90s are back!

Ce ne siamo accorti tutti, va lo stile grunge.

Tartan e pelle, nera, rigorosamente rivisitati in chiave sexy: impossibile non accorgersene! I negozi scoppiano di trame scozzesi (soprattutto nella declinazione classica rossa) magliette di gruppi musicali (spero che chi le indosserà almeno un minimo di curiosità e….no niente. Tempo sprecato), magari effetto used e svangate, top microminimi e corti, gonne cortissime e aderenti e…stivaletti stringati/con fibbie che poco hanno a che fare con i bikers che siamo abituati a digerire nella folla urbana attuale. Urgono un paio in scarpiera ma sbagliare e pentirsene è facilissimo! Analizziamo le scelte:

#Oculata Omologazione

Schermata 2013-10-03 a 22.41.12 Schermata 2013-10-03 a 22.43.11 Schermata 2013-10-03 a 22.44.50

Partiamo dal ritorno (se ne sono mai davvero andate) delle Doc Martens, scarpa simbolo degli anni 90, di tantissime sottoculture giovanili. Sono cresciuta con loro: chi le scoloriva, chi le tagliava, chi le riempiva di chiodi e metalleria varia, scritte, toppe…(sì sopra le scarpe), lacci colorati ed esageratissimi. Oggi per fortuna sono richieste dalla Signora Moda almeno in chiave sobria: nere, allacciate morbide, classico 8 buchi (le Docs non si chiamano “alte” o “basse” ma in base ai buchi dei lacci ;D ) rigorosamente con calze nere velate, microrete o addirittura effetto pizzo!

Ok, esistono di mille colori, ma se vi va di sentire un consiglio: le Docs sono le Docs per come sono fatte, prima di esserlo per il loro design: sono in pelle, la suola è super resistente e brevettata e hanno (alcune) la punta in ferro…sono pensate per lavorare. Durano i secoli. Visto il loro prezzo non schifosamente alto, e la loro longevità anche nelle varie mode, le prenderei originali. Colore? Lascerei i più pazzi alle giovanissime e a chi ha proprio la necessità biofisica di attirare l’attenzione altrui, quindi: nero per sempre, oxblood (rosso cupo intensissimo, quasi bordeaux) per chi ha una vena vintage uno stile più accentuato e le tapestry  (quelle effetto divano, per capirci) per chi ha l’anima romantica. Basta, non ci sono altre sfumature degne di essere ricordate.

 

#Differenziarsi senza Designer Emergenti/Emergenze finanziarie da Designer

Schermata 2013-10-03 a 22.57.58

 

Bershka, possono vederlo tutti ed è chiaramente pop. Ma è strano il giusto: allacciato e con le fibbie, timburtoniano e molto avvitato sulla caviglia. Puntale basso e tacco effetto artigianale. Non male, abbiamo molte carte a suo favore, ma per renderla al meglio va portata solo con la gonna, meglio corta, calza trasparente (lavorata o meno). Con un paio di jeans le saprebbero abbinare tutti, e scadrebbe in pochi secondi nel biker lowcost. (qui 80€)

 

#OLD BUT GOLD: 

 

 

Schermata 2013-10-03 a 23.27.14

Si tratta di una scarpa che ha fatto furore negli anni 90, ma che nasce molto prima. Lo stivaletto alla beatles, quello che ha un filo di tacco (2/3 cm quadrato, alle volte rientrante) e la struttura molto “intera”, senza decorazioni o cuciture. Rigorosamente nero! (quello marrone è altra storia, è un altro filone) Perfetto con i jeans, meglio se effetto leggermente acid wash scuro. Camicia flanellata scozzese/maglietta a righe per essere over the top. Almeno per il mio gusto. Questi sono di Mango e hanno l’elastico coperto con striscette di pelle per camuffarlo, esistono anche (altrove) con l’elastico tutto esposto e magari colorato a contrasto.  (qui 90€)

Quindi ci siamo capiti? Queste sono le regole base per lo stivaletto nero dell’inverno 2013/14. Trust al Gomitolo che ha un fiuto pauroso.

 

Ah, mi state chiedendo quali vorrei se potessi sceglierne un paio in regalo? Beh….I chelsea 😉 (porto il 38 di Mango, grazie)

 

 

Domani state tonnati che posto una roba interessante.

 

Momo

 

 

 

ShoeRoom #61 Zanotti Fucsia Sandals

Sono una maniaca delle scarpe fucsia, le adoro, mi danno la carica e sprigionano una forza unica! In tutte le sue nuances questa tintarende giustizia a qualsiasi tomaia, e se trovo la combo tacco/colore/qualità/prezzo è quasi impossibile che non tornino a casa con me ❤

Schermata 2013-05-17 a 23.05.20

Oggi vi prensentoi gli strappy sandals di Zanotti che ho in questa tinta, presi a Torino qualche tempo fa, mi pare nel un anno fa :D. La tomaia è tutta in raso di un fucsia vibrante e molto acceso, quasi neon, il taglio è a listini con una fascetta pià importante sul metatarso.

Schermata 2013-05-17 a 23.05.49

Trovo che sia un modello abbastanza eterno, non troppo nudo, incrociato per una stabilità migliore e abbastanza avvolgente, la cosa bella è che sul tallone è presente un rinforzo che li rende perfettamente adesi al piede, senza che si spostino di un millimetro e la camminata ne risente parecchio: molto più sicura.

Schermata 2013-05-17 a 23.06.34

Il tacco è molto alto, 10,5 cm senza la minima ombra di plateau, però la scarpa è così ben calibrata e assemblata che non sembra affatto, ci si camina senza sforzi, è realizzato un cuoio lamellare naturale non tinto, un classico che torna spesso nelle calzature estive.

Schermata 2013-05-17 a 23.12.41

Questi sandali però nascondono  nella loro bellezza ben due difetti di progettazione =_=, il primo: noterete in una foto che ho scattato apposta il dettaglio di una striscetta di plastichina trasparente applicata in prossimità dei forellini per chiudere i sandali….all’inizio pensavo alla genialata del secolo, ma poi ho vissuto in prima persona la totale inutilità:  rende impossibile infilare il cinghiettino, chiuderlo…per non parlare di quando va aperto! Serve una pina da elettricista :C, poi è plastica plex ingiallirà e si noteràun casino, oltre a rompersi..ma un pezzetto di pele fucsia come tutti gli altri?

Schermata 2013-05-17 a 23.12.14

(scusate l’ingrandimento, spero si capisca qualcosa)

Altra magagna, meno importante e tattica, è il piccolo pezzetto elastico che consente si indossare un sandalo con questa forma, l’hanno fatto in suede..sembra un pezzetto di elastico per capelli…=_=° ma vabbè si vede poco.

Schermata 2013-05-17 a 23.11.24

La pelle nappata di rivestimento interno è verde acido metallizzato, ho notato che esistono anche in quel colore ma non ricordo se internamente fossero rosa 😀 La soletta invece è classica color pelle.

Schermata 2013-05-17 a 23.13.22

Schermata 2013-05-17 a 23.15.22

Schermata 2013-05-17 a 23.14.18 Schermata 2013-05-17 a 23.14.47

Li adoro tantissimo *^*

Allora, veniamo alla pagella!!

MARCA: Giuseppe Zanotti Design

MODELLO: sandali a listini

COLORE: fucsia

TOMAIA: raso

LINING E SUOLA: vera pelle nappata e vero cuoio

TACCO: 10,5 cm in cuoio lamellare nature

PUNTA: stondata

ACQUISTO: Primavera 2012

Fatemi sapere ❤

Baci,

Momo