Oh la la..Le Sandale Eiffel by Mugnai

Questo ponte del Primo Maggio sono stata in Francia, più precisamente a Colmar e dintorni, e al mio ritorno sfogliando una rivista mi sono trovata sotto il naso questo:

Mugnai “Le Sandale Eiffel”

Presa dall’atmosfera francese mi sono esaltata a tal punto che il mio fidanzato era pronto con il numero della neuro sul cellulare…ok! Parigi è molto lontana da Colmar, ma una donna è pur sempre libera di sognare XD

Il sandalo mi ha colpito, ovviamente, per l’idea davvero “insolita” (in realtà questo monumento sulle scarpe ci è finito così tante volte che l’hanno pure da Cinti) in cui sfrutta l’icona della capitale francese: l’ha fatta diventare un tacco!

Piano, c’era già stato questo tentativo (mi sfugge il designer)

Decisamente più “normale” come forma, ma ottenere l’effetto 4 tacchi mi ha fatto sorridere tantissimo…oltre all’effetto  WOW abbiamo anche più stabilità 😀 ahaah!

Seriamente, sono scarpe bellissime queste Mugnai, a mio parere, così ben strutturare anche sulla tomaia che le vorrei indossare all’istante! Sebbene il rischio di spezzare una delle 4 gambette sia altissimo e dubito che un calzolaio sappia poi metterle a posto…ma siamo pieni di souvenir del genere per il rimpiazzo no? Scherzo.

Infatti la prima impressione che mi lasciano è quella di un sandalo da ballo, orfano di tacco per una piroetta troppo esuberante, aggiustato alla meglio calpestando uno di quei souvenir!! Forse ho troppa fantasia, resta il fatto che li trovo geniali.

Bravi quelli di Mugnai, un brand che mi ha sempre saputo tentare con grande stile e ottima fattura (si vede!).

Il fiocco lucido dorato si combina alla perfezione con la tomaia nero profondo in satin.

So che molti li vedranno come strani esseri da designer sotto delirio alcoolico, ma non riesco a non desiderarli.

Ps: colgo l’occasione per segnalarvi questo bell’Outlet di MUGNAI, ci sono scarpe davvero carine a prezzi ragionevoli.

Baci,

Momo

Annunci

6 comments

  1. I quattro piedini sono stabili, non c’è rischio che si rompano, perché il peso è distribuito. A me però ricordano quelle stampelle con tante “gambe”! Preferisco le deco, soprattutto quelle arancioni, non solo perché amo quel colore, ma perché secondo me spara meno il colore del tacco!
    Ad ogni modo sono originali entrambe e quel fiocco è carinissimooooo!

  2. Molto meglio la torre rovesciata, almeno riprende la classica forma del tacco e dona eleganza alla calzatura. La torre in piedi, così tozza, è inguardabile: ha ragione Jesslan, sembra la stampella dei vecchietti… u_u

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...