La donna con la valigia

Come ogni buon giovedì sera, sto facendo la valigia per la mia trasferta a Torino. Se ci penso che sto via solo due giorni e uso una valigia da settimana bianca qualche dubbio mi viene. Dopo tutti i miei tentativi (un anno di dedizione nel cercar di alleggerire il bagaglio) non ci sono mai riuscita: in questo trolley medio-grande ci stanno appena le vettovaglie…due paia di jeans, perchè vivo nel terrore di cadere nel fango, due maglie, idem ma per la “pezza”, un maglioncino, 4 paia di scarpe tacco-munite (per tutte le occasioni…si sa mai..), mutande&co, beauty al minimo e macchina fotografica. Esplode.

Ok vediamo perchè: i miei vestiti sono normo-dimensionati-piegati, e occupano un quarto dello spazio, il resto altri due quarti ne rimane uno che fa da spazio jolly–>bolla d’aria. Alzo la valigia in verticale per merscolare il tutto. Riapro per verificare le sorti: vediamo se il balsamo si è comportato bene: si, ok. Non si richiude.

Tolgo gli stivali anche se so per certo che piove. Nisba. Aggiungo una camicia per protesta: EUREKA –>lo fa!! Si chiudeeee!!

Già che ci sono rimetto gli stivali. Tutto ok. Era solo una camicia invisiosa.

Riflessioni:

Alla fine la mia valigia del Week-End è la stessa di una da settimana intera, riflettendoci bene rispecchia la mia insicurezza. Non riesco a togliermi il piacere di scegliere…sono un caso umano di multe all’aeroporto per valige fuori peso limite.  Lascio sempre delle cose inutilizzate a casa del mio fidanzato per avere maggiore scelta al ritorno…adesso i suoi panni stirati restano in macchina o per terra accanto al letto.

Tesoro perdonami, so che non ti danno fastidio i miei vestiti, le mie scarpe seminate ovunque, persino appese alla maniglia della porta della camera da letto in una busta di plastica. So che ti fa piacere avere i mei maglioni nell’armadio….ma non è colpa mia se tutte le tue giacche sono ammassate sulla sedia vero? Beh per sdebitarmi te le ri-stiro tutte. Se tu avessi un ferro da stiro…

Già che ci sei, le mie calze con le fragole le hai viste? io non le trovo più…

E ora a riposo….

‘Notte-Baci,

Momo

Annunci

8 comments

    1. ^_^ giusto! allora vediamo…un paio di stivali valgono 4 sandali, se non erro…hihihihih
      Ah! cara valigia rossa, comprimerò roba in ogni tuo centimetro cubo XD
      Ciao Susy, bacissimi gomitolosi !!

  1. ho gli stessi dilemmi ogni giovedì.
    che poi diventano i dilemmi del venerdì mattina, perchè sono pigra e furba. Da pigra, aspetto l’ultimo istante. Da furba, so che aspettare l’ultimo istante mi costringe a fare la valigia VELOCEMENTE, e non ho tempo per i ripensamenti.
    Evviva l’Estate, e l’equazione 1 maglione : 4 magliette e 2 vestitini = 1 paio di stivali : 4 sandali con tacco 12
    😀

  2. ^_^ rieccoti!!
    viva la bella stagione!! (anche se oltre la finestra il tempo mi sta prendendo per il culo…bravo bravo..no, no continua, eh! che volevo la canoa io…)
    I tuoi post mi fanno morire! Continuano le coincidenze XD wahhahahahha

    Gomitoli di cotone sbaciucchianti
    Momo

  3. Ciao!! Stavo passando dal tuo blog a dare un’occhiata!
    Hai scarpe e sandali FANTASTICI!!!!!!!!!!!! Mi piace il tuo stile, hai gusto e sai essere spiritosa!! Ho deciso: sono tua follower!!
    PS: amo i gatti!! ne ho uno anche io, si chiama Polonio! ;)) La tua piccolina è troppo bellina, starei tutto il giorno a giocarci!! 🙂

    1. WOW mi lusinghi^_^
      mettimi il link al tuo blog!! Son felice ti piacciano le mie scarpe, io sono molto appassionata di scarpe *_* le amoo!! Io ne ho un altro, si chiama Zorba, è una femmina….ma io la chiamo Peste! Presto scriverò di lei ;D
      Baci,
      Momo

  4. Momo, sono esattamente nella tua stessa situazione da 4 anni 🙂
    ho risolto comprando tutto doppio in modo da avere il doppione a casa del fanciullo, quindi doppio phon, però che sia quello con il diffusore da 2000 watt perchè sennò i riccioli non si mettono in piega, doppie spazzole, doppi balsami, onnipresenti slip e calze di qualsivoglia denaratura di ricambio (quante volte sono uscita di casa per star via tre giorni senza calze e mutande??? ormai ho imparato…) ovviamente anche almeno un reggiseno, e fondamentale, almeno due tacchi alti stoccati nella parte di mobile che mi è stata dedicata. Ah, e i costumi per l’estate e la pashmina se mai venisse freddo mentre sono lì, e guai a dimenticare tuta e calzette antiscivolo.. 😀

    1. Ottimo, occupiamo i mobili altrui alla stessa maniera ;D (aggiungo coperta pile personale da darsi addosso mentre si guarda la tv, con stampa felina)
      ^_^ hihhih!! (anche io ho dimenticato le mutande e calze :P)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...